Chi siamo

CRUISING INDONESIA

Siamo Specialisti del Liveaboard e Viaggi Sub in Indonesia e organizziamo viaggi e crociere sub in base alle essigenze di ogni gruppo o singolo passeggero. Nelle nostre proposte di viaggio troverete le destinazione sub affermate, le più ambite dai subacquei tra le immersioni di classe mondiale; ma anche i posti nuovi the ultimate diving hotspot, gli ultimi paradisi che stano diventando il top della subacquea a livello internazionale. E senz’altro vi sorprenderano le infinità di opportunità pioneristiche che l’arcipelago indonesiano ha da proporvi.

 

liveaboard sailing raja ampat islands

LA NOSTRA ESPERIENZA

I nostri primi viaggi in Indonesia risalgono al lontano 1987. Siamo stati tra i primissimi ad esplorare Bunaken, dove all’epoca non esistevano strutture turistiche di nessun tipo, lo snorkel ed i materassini gonfiabili erano attrezzi strani e sconosciuti, si alloggiava nelle case dei pescatori locali mangiando riso, pesce, banane fritte e tanto sambal (peperoncino indonesiano).

E siccome l’appetito vien mangiando, al cospetto di tanta bellezza naturale decidemmo di proseguire le nostre esplorazioni, viaggiando su fatiscenti traghetti, barconi di legno sovraffollati, oppure carichi delle più svariate mercanzie, canoe, camion e bus o carretti trainati da cavalli, attraverso giungle e montagne. In questo modo abbiamo “scoperto” le isole Togian, l’arcipelago di Banda, Komodo, Wakatobi, Halmahera, Alor, Papua tutti posti che stanno diventando adesso famosi come mecca del diving.

Dal 1997 abbiamo iniziato la nostra attività in Indonesia. La nostra esperienza “sul campo” e la profonda conoscenza del paese, ci permette di offrirvi le stesse sensazioni ed emozioni vissute nei nostri viaggi avventurosi in completa sicurezza e senza rinunciare ai comfort della vita moderna, con un ventaglio di possibilità nel settore delle crociere subacquee e naturalistiche, ritagliate “su misura”, in base alle esigenze dei gruppi o dei singoli viaggiatori, dalla semplice crociera in zone già affermate e famose, all’organizzazione di più complessi viaggi esplorativi nelle aree ancora da scoprire di questo affascinante paese.

Negli ultimi anni ci siamo dedicati anche alla costruzione dei velieri tradizionali indonesiani Pinisi, trasformandoli da semplici barche da trasporto merce in funzionale barche da diporto, impiegate per uso privato o per crociere diving, molto richieste dagli operatori europei ed americani, grazie ai costi di costruzione e di gestione ancora molto contenuti che offre l’Indonesia.

I VELIERI TRADIZIONALI PINISI INDONESIA

Ancora oggi in Indonesia, nell’era dei containers, l’ultima flotta di velieri esistente al mondo trasporta circa l’80% delle merci attraverso tutto l’arcipelago. Queste magnifiche imbarcazioni, chiamate Pinisi, sono barche a vela e motore, con 2 alberi e 7 vele, costruite interamente con i migliori legni tropicali. Le dimensioni variano da 18 a 35 metri (lunghezza ponte). Molto robuste e capienti, vengono fabbricate ancora a mano da maestri d’ascia locali con una precisione nell’esecuzione impressionante e secondo collaudate tecniche artigianali che si tramandano da padre a figlio.

I VELIERI TRADIZIONALI DI INDONESIA LE PINISI - PHOTO GALLERY

La storia di questi velieri e dei loro costruttori, i Bugis e Konjo dell’isola di Sulawesi, risale a molti secoli fa, quando i primi esploratori/colonizzatori europei non avevano ancora scoperto queste terre. In quell’epoca, i marinai Bugis commerciavano già con la Cina e con i mercanti arabi utilizzando le loro splendide navi per trasportare attraverso tutto l’arcipelago indonesiano spezie, legname, porcellane e tutte le mercanzie che potevano commerciare. Quando James Cook raggiunse per la prima volta l’Australia nel 1771, incontrò più di cento di queste imbarcazioni impiegate nel commercio con gli aborigeni australiani. Fino alla fine degli anni 70, nessuna Pinisi era dotata di motore, esse navigavano a vela seguendo i venti, 6 mesi verso ovest e 6 mesi verso est, senza fretta, con dei ritmi legati alle esigenze del mondo a cui appartenevano. Attualmente tutte le Pinisi sono motorizzate e l’uso delle vele assume ormai un ruolo marginale.

Nell’ultimo decennio si è sviluppata una forte tendenza a trasformare le Pinisi in lussuosi yacht, delle vere imbarcazioni liveaboard, allestite con i più moderni standard di confort e dotate di tutti gli strumenti per una navigazione sicura (GPS, eco sounder, radar, radio e telefono satellitare, ecc). Inoltre, in alcuni casi, gli abili costruttori Kongo hanno costruito repliche di modelli classici con ottimi risultati.

Le Pinisi sono perfettamente adattabili all’uso per crociere subacquee, in quanto essendo nate come navi da carico sono capienti e permettono di avere molto spazio per le cabine, le attrezzature e le aree relax. Il pescaggio di queste imbarcazioni è limitato, e consente di avvicinarsi alle coste senza grossi problemi.

In un paese come l’Indonesia, formato da 17.500 isole disseminate in un area estesa come gli Stati Uniti e ricca di zone ancora remote, la crociera è il solo modo per raggiungere molti luoghi di immersione altrimenti inaccessibili per la mancanza di infrastrutture e di trasporti affidabili.

Immaginatevi di essere a bordo di uno di queste bellissimi velieri, di navigare nei mari più belli e remoti del nostro pianeta, con un infinità di spiagge deserte, popolazioni che non hanno mai visto un turista e che vi accoglieranno con  simpatia e ospitalità.... Immaginate di immergervi 3-4 volte al giorno, in barriere coralline intatte, essendo i soli, e magari i primi a farlo.  …E poi, godersi un tramonto tropicale ancorati in qualche baia deserta, di fronte a colline coperte di giungla, e perfino organizzare un barbecue sulla spiaggia di fronte…

Non è un sogno impossibile, questi sono gli ingredienti di tutte le crociere con Cruising Indonesia, nel più grande arcipelago del mondo.

COSTRUISCI LA TUA BARCA IN INDONESIA

Tutti gli appassionati di barche a vela hanno l’opportunità unica di costruire il proprio veliero in legno senza essere multimilionari.

Le dimensioni di queste barche vanno da 18 a 35 metri (lunghezza ponte), nelle più piccole si possono ricavare cabine per 6-8 persone, mentre le barche di grandi dimensioni dispongono di molto spazio, tanto da poter ospitare 14-16 persone in cabine dotate di ogni comfort, aree dedicate al relax e al tempo libero. Il costo dell’intero processo di costruzione di queste bellissime barche è ancora accessibile, grazie al basso costo della mano d’opera e dei materiali in Indonesia.

FASI DI COSTRUZIONE DI UNA PINISI LIVEABOARD - PHOTO GALLERY

Se nel caso della costruzione dello scafo è meglio seguire il sistema tradizionale, che gli abilissimi costruttori Konjo-Bugis conoscono a memoria, per tutto ciò che riguarda l’allestimento degli interni è possibile adattare il disegno alle esigenze dei proprietari, oppure sviluppare un modello concettuale per un disegno completamente inedito per coloro che cercano qualcosa di speciale. Se consideriamo che l’Indonesia è il centro mondiale della produzione di mobili e componenti per i resort di lusso di tutto il mondo, possiamo avere un’idea della qualità assoluta che si può ottenere nella finitura degli arredamenti.

Tutto ciò permette di trasformare una semplice barca a vela in un lussuoso yacht. Indicativamente il prezzo di una barca di 20 metri finita e completa di tutto si aggira intorno ai 200.000 Euro, mentre per una grande barca di 35 metri si arriva a 350.000 Euro.

La durata dell’intero processo di costruzione varia in media da 12 a 24 mesi dipendendo dalla grandezza della barca, il numero di cabine, la qualità delle finiture e l’istallazione di tutti gli elementi chiave di una barca pensata per navigare su grandi distanze in autonomia: generatori (diesel, eolici, a pannelli solari), water makers, sistema di aria condizionata, impianto elettrico e idraulico, attrezzatura da cucina e altro. Per la motorizzazione di queste imbarcazioni ci sono diverse possibilità, in genere si usa istallare motori diesel da 200–400 cavalli, nuovi o rigenerati, che permettono di raggiungere una velocità di 6-9 nodi.

La preoccupazione di molti è il costo della manutenzione di una barca di questo tipo, anche in questo caso non bisogna essere milionari. I posti barca nei porti indonesiani e asiatici in genere hanno un costo infinitesimale rispetto agli standard europei; i lavori periodici per calafatare lo scafo e applicare l’antifouling si possono fare con il sistema tradizionale, che consiste nel portare la barca vicino alla spiaggia in condizioni di bassa marea e fare svolgere i lavori dall’equipaggio della barca stessa, personale in genere molto esperto in questo tipo di lavoro. Lo stipendio mensile di un buon marinaio si aggira intorno ai 200 Euro.

Cruising Indonesia svolge l’attività di sviluppo e controllo di tutte le fasi del processo, progetto e costruzione della barca, acquisto ed istallazione delle attrezzature, finitura, selezione dell’equipaggio, registrazione della barca e documenti di navigazione, gestione delle crociere, sviluppo website e in genere tutto l’occorrente perche il vostro veliero possa funzionare.

Un altro servizio della nostra azienda è la gestione del marketing, se siete orientati a noleggiare la vostra barca, qui in Indonesia, saremo lieti di accogliervi nel nostro sito web.

Contatti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


18,307 isole
I migliori siti d'immersione al mondo
Cruising Indonesia: diving e liveaboards